Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Il comune

Uffici comunali

Per i cittadini

Terricciola e dintorni


« March 2017 »
DLMMGVS
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 


Soiana

Soiana

Il nome sembra derivare da un comandante romano, “Scianus”, che vi si accampò in epoca repubblicana. Fu un grande castello ed ancor oggi l’abside della chiesa è ricavata nell’antico mastio.Nel paese c’erano ben 5 chiese romaniche di cui oggi la più antica rimasta è quella di San Michele. La Chiesa della Natività o Chiesa della Compagnia ha antiche origini purtroppo non documentabili.La Chiesa di Sant' Andrea fu costruita a partire dal 1852, dopo che il terremoto del 1846 aveva gravemente danneggiato la preesistente chiesa sorta nel XIII secolo, e fu conclusa nel 1897, quando fu terminato l'imponente campanile progettato di Luigi Bellincioni.L'interno, ad unica aula, ha un aspetto sobrio animato solo da due semplici altari a muro. L'altare destro ospita la Madonna del Rosario; quello di fronte, un dipinto con i Santi Giovanni Battista e Andrea, includente una recente statua di Santa Lucia. La parte absidale è stata recentemente affrescata con Scene dal Vangelo di San Giovanni di Paolo Graziani (1994). Il fonte battesimale in marmo bianco è completato da un affresco con il Battesimo di Gesù. Da notare il grande organo del 1862 di Ditta Nicomede Agati.

SOJANA, e SOJANELLA nella vallecola di Cascina. – Due castelletti riuniti sotto una chiesa parrocchia (S. Andrea a Sojana) con gli annessi di S. Martino a Sojanella, e di S. Stefano a Chiantina, già a Sojana, filiali un tempo della distrutta pieve di Sovigliana, nella Comunità e circa 4 miglia toscane a maestrale di Terricciuola, Giurisdizione di Peccioli, Diocesi di San Miniato, una volta di Lucca, Compartimento di Pisa.
Tanto Sojana, quanto Sojanella si trovano alla base occidentale de' colli che separano la vallecola della Cascina dalle Valle dell' Era, lungo la strada rotabile che sale a Morrona e a Terricciuola.
La parrocchia di S. Martino a Sojanella fu soppressa nel 1345, ed il suo popolo riunito a quello di Sojana; i quali due castelletti pervennero nei Gambacorti di Pisa innanzi che nel settembre del 1496 sotto le mura di Sojana restasse colpito ed ucciso il generoso Pier Capponi, dopo avere con dignitosa e ardita maniera salvata Firenze sua patria dall’orgoglioso procedere de' Francesi e dalle smodate pretensioni di Carlo VIII loro re.
Un istrumento del 25 aprile 1405 della badia di S. Michele in Borgo di Pisa rammenta una chiesa de’SS. Michele e Stefano a Sojana nel piviere di Sovigliana.
La parrocchia di S. Andrea a Sojana nel 1833 noverava 850 abitanti.
Dizionario Geografico Fisico e Storico della Toscana Repetti.

Tags: -