Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Il comune

Uffici comunali

Per i cittadini

Terricciola e dintorni


« November 2018 »
DLMMGVS
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 


Alert System

Allerta Meteo - NEVE

Allerta Meteo - NEVE

10-02-2013   

Allerta meteo per neve. Criticità moderata

Emesso Avviso di criticità regionale moderato per NEVE valido per la Valdera dalle ore 7.00 di Lunedì alle ore 00.00 di Martedì 12 Gennaio 2013

IN CASO DI NEVICATA AGGIORNEREMO IL SITO DEL COMUNE  PER INFORMAZIONI SULLA CHIUSURA O APERTURA SCUOLE

Avviso di criticità regionale moderata emesso Domenica 10 Febbraio

FENOMENI METEOROLOGICI PREVISTI

NEVE dalle ore 00.00 di Lunedì, 11 Febbraio 2013 alle ore 00.00 di Martedì, 12 Febbraio 2013:

Per la giornata di lunedì attese nevicate fino in pianura e nei fondovalle delle province settentrionali con cumulati fino ad abbondanti sulle aree A, B con lento e graduale rialzo della quota neve dal pomeriggio (ad eccezione della Lunigiana, Garfagnana, Mugello e le zone centro-settentrionali della provincia di Pistoia). Date le temperature comunque basse, gli effetti del rialzo termico e delle piogge sul manto nevoso accumulato sulle aree pianeggianti settentrionali potrebbero risultare minimi. Sul resto della regione nevicate inizialmente a quote di pianura o di bassa collina con cumulati generalmente poco abbondanti, ma con quota neve in graduale rialzo dal pomeriggio quando si attesterà a quote di collina sulle province centrali (300-500 m) e di montagna su quelle meridionali (600-1000 m) con cumulati fino ad abbondanti.

***SI RICORDA CHE IL COMUNE DI TERRICCIOLA SI TROVA IN ZONA D2

Foto: Avviso di Criticità moderata emesso per neve valido per la Valdera dalle ore 07.00 di Lunedì, 11 Febbraio 2013 alle ore 00.00 di Martedì, 12 Febbraio 2013:   Su tutta la regione nevicate inizialmente a quote di pianura o di bassa collina con cumulati generalmente poco abbondanti, ma con quota neve in graduale rialzo dal pomeriggio quando si attesterà a quote di collina sulle province centrali (300-500 m) e di montagna su quelle meridionali (600-1000 m) con cumulati fino ad abbondanti.   Nevicate fino in pianura e nei fondovalle delle province settentrionali con cumulati fino ad abbondanti sulle aree A, B con lento e graduale rialzo della quota neve dal pomeriggio (ad eccezione della Lunigiana, Garfagnana, Mugello e le zone centro-settentrionali della provincia di Pistoia).  Date le temperature comunque basse, gli effetti del rialzo termico e delle piogge sul manto nevoso accumulato sulle aree pianeggianti settentrionali potrebbero risultare minimi.

Tags: -